Nuove linee guida sull'impatto ambientale dei prodotti grazie all'industria dell'acqua in bottiglia

Uno strumento in grado di fornire ai consumatori informazioni più chiare sull'impatto ambientale dei prodotti che scelgono di acquistare. L'European Federation of Bottled Water (EFBW) ha sviluppato un programma che potrà essere utile per tutto l'intero settore alimentare...

BRUXELLES - La Federazione Europea delle acque in bottiglia (EFBW) ha annunciato recentemente di aver raggiunto un accordo per sostenere l’industria dell’acqua in bottiglia per valutare e migliorare ulteriormente le sue prestazione ambientale, nonché informare i consumatori sull’impatto ambientale. Il risultato finale di questo progetto sarà un insieme di linee guida che permetterà ai produttori di alimenti e bevande per calcolare il loro impatto ambientale in modo armonizzato.

APP E AZIENDE – La Commissione europea ha approvato il test pilota Environmental Product Category Rules Footprint della Commissione (PEFCR) sull’acqua in bottiglia dell’EFBW per permettere ai produttori di calcolare in maniera adeguata e comunicare l’impatto ambientale dei loro prodotti. Fanno parte di questo progetto alcune tra le più importanti aziende tra cui Nestlé Waters, tra le prime a sviluppare e testare l’applicazione. Questo percorso sarà seguito anche dalle competenze di alcuni stakeholder di rilievo come la European Road Haulers Association (UETR), Petcore Europa e Container Glass Federation europea (FEVE). 

IL PRIMATO DELLA CATEGORIA – “L'industria è stata una delle la prima nel settore alimentare ad aver sviluppato i propri Product Category Rules per misurare l'impatto ambientale – ha spiegato Bernard Pruvost, presidente di Ambiente gruppo di lavoro del EFBW – Questo progetto, insieme ad altre attività come il risparmio idrico durante i processi di produzione e i parametri di protezione per i bacini idrografici, rappresentano una testimonianza di come il settore si impegna a proteggere l’ambiente e fornire ai consumatori un prodotto di qualità.

27 agosto 2014