You are here

Tecnologia e Sostenibilità all’Open Summit 2019 – In a Bottle

Open Summit 2019: un evento su innovazione e sostenibilità

L’evento affronta le sfide legate al futuro in ambito denaro, tecnologia, sostenibilità e persone

MILANO - Oggi BBVA (Banco Bilbao Vizcaya Argentaria) celebra il suo quarto Open Summit annuale, l'evento, dedicato all'innovazione, dimostra l’impegno per l'ecosistema delle tecnologie avanzate. La sostenibilità sarà uno dei temi principali della giornata e nel corso del summit verrà annunciato il vincitore finale del contest “Open Talent”, riconoscimento che premia le migliori start up e tecnologie “green”.

Un evento sostenibile per un futuro sostenibile

L'agenda dell'Open Summit affronta i modi più innovativi per affrontare le sfide legate all'immediato futuro del denaro, della tecnologia, della sostenibilità e delle persone. Tra i partecipanti esperti di argomenti quali l'apprendimento automatico, la sicurezza informatica, l'open banking e i pagamenti. La sostenibilità è l’argomento in primo piano durante l'intera giornata. "Oltre ad aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi di vita, vogliamo essere sicuri di essere sostenibili nella nostra attività, contribuendo ad un futuro più green e più giusto per tutti", sottolinea il responsabile di BBVA Client Solutions. L'Open Summit prevede la partecipazione di Antoni Ballabriga, Global Head of Responsible Business di BBVA, che discuterà di finanza responsabile con Marianne Haahr, Direttore dell'Alleanza delle Nazioni Unite per la finanza digitale sostenibile e Sopnendu Mohanti, Chief Fintech Officer dell'Autorità Monetaria di Singapore. Alla tavola rotonda parteciperà anche la startup AgUnity, vincitrice dell'Open Talent 2019 per la sostenibilità. BBVA ha fatto ogni sforzo per ridurre l'impatto ambientale dell'Open Summit. Inoltre, in collaborazione con la startup GreeMko, verrà misurata l'impronta di carbonio derivante dal viaggio dei partecipanti all'evento.

Premiata l’innovazione tecnologica sostenibile

La banca spagnola ha già visto come i precedenti partecipanti “Open Talent”, tra cui Datasine, Charlie e ChargeAfter, abbiano ricevuto finanziamenti da Propel, che gestisce il fondo di venture capital di BBVA. Ci sono anche casi in cui i partecipanti hanno continuato a collaborare direttamente con la banca. È il caso di Bdeo, una startup la cui tecnologia viene utilizzata da BBVA in Messico per la verifica remota dei sinistri in uno dei suoi prodotti di assicurazione auto. "Dietro queste soluzioni di consulenza finanziaria, ci sono team che lavorano con discipline come l'intelligenza artificiale e l'economia circolare, di cui si rivelerà di più all'Open Summit", afferma Puente. Il responsabile delle soluzioni per i clienti di BBVA ritiene inoltre che il summit fornirà l'opportunità di nuove collaborazioni tra la banca e le startup che partecipano alle sue diverse iniziative di innovazione aperta e sostenibile.

di Valentina Lottini

Source: Adobe Stock

29 Ottobre 2019