#SupportRestaurants, la campagna di S.Pellegrino a favore degli chef del mondo - In a Bottle

#SupportRestaurants, la campagna di S.Pellegrino a favore degli chef del mondo

Con un emozionante video S.Pellegrino lancia un movimento a supporto della comunità di chef e ristoratori di tutto il mondo in difficoltà dopo il lockdown

MILANO – “Mentre eravamo in casa, abbiamo provato a diventare chef, ma la verità è che ci siete mancati”. Comincia così #SupportRestaurants, il video emozionale realizzato da S.Pellegrino che vuole rendere omaggio “alla magia unica dei nostri ristoranti e dei nostri chef preferiti”. Il celebre brand, da sempre fortemente legato al mondo della gastronomia, lancia un’ambiziosa campagna di comunicazione internazionale schierandosi al fianco della comunità dell’ospitalità mondiale.

Supportare il settore della ristorazione

Da oltre 120 anni la stella di S.Pellegrino si fa ambasciatrice della cultura del fine dining e ispira tutti coloro che amano condividere il piacere per la buona tavola. In questo momento particolare, lo champagne delle acque minerali vuole dare il proprio contributo ed essere più che mai al fianco di chef e ristoratori attraverso una serie di iniziative e interventi concreti su scala globale.

In Italia, in particolare, si è scelto di sostenere in modo tangibile la fase di riapertura dei ristoranti supportando con 1 milione di euro in prodotto omaggio alcuni dei locali con cui il brand intrattiene un rapporto storico,  dando un segnale di solidarietà a chi ha contribuito a fare di S.Pellegrino un’autentica icona, ambasciatrice del gusto e dello stile italiani.

Con #SupportRestaurants, S.Pellegrino invita tutti ad essere parte attiva di un movimento che ha lo scopo di ridare energia al settore della ristorazione profondamente provato dalla crisi. Grazie a questa campagna, S.Pellegrino vuole invitare tutti a tornare presto a frequentare il proprio locale del cuore, per contribuire a risollevare il settore della ristorazione. S.Pellegrino con questo movimento si impegna così a supportare la comunità gastronomica perché, come recita il video, “il desiderio di stare insieme è più forte che mai”.

La voglia di ritornare nei ristoranti

Una voglia di tornare a vivere l’esperienza del ristorante che accomuna in molti. Da un’indagine curata da Fine Dining Lovers promossa da S.Pellegrino e Acqua Panna emerge quanto ai consumatori manchi decisamente l’esperienza di un pasto fuoricasa. Il 40% degli intervistati sente la nostalgia delle implicazioni sociali che un pranzo o una cena al ristorante comportano, molto più che del puro piacere della novità o della scoperta legata all’esperienza del cibo.

Nonostante il 60% del pubblico intervistato affermi di avere migliorato la propria abilità in cucina, è evidente come sia impossibile ricreare tra le mura domestiche l’esperienza del fine dining, esclusiva dei migliori ristoranti al mondo. Un’atmosfera resa unica grazie al perfetto equilibrio fra atmosfera e condivisione, all’interno di un ambiente sicuro, che rappresenta oggi più che mai il mix ideale intorno al quale lavorare per favorire la ripresa del settore e riconquistare la fiducia del pubblico. Proprio il tema della sicurezza è cruciale per favorire il ritorno del pubblico al ristorante. Il 69% dei consumatori esprime maggiore fiducia nelle misure precauzionali messe in atto dai ristoratori anziché nei protocolli definiti dalle istituzioni. Inoltre il 20% degli intervistati concorda sul fatto che forme di incentivo, tra cui i voucher, possano essere elementi che incoraggiano il pubblico a tornare al ristorante.

di Prisca Peroni

15 Giugno 2020