You are here

Canzoni che celebrano l’acqua: ecco la playlist dell’estate

Canzoni che celebrano l’acqua: ecco la playlist dell’estate

Da Lucio Battisti a Fedez, da Mina e Celentano a Loredana Berté: scopri la playlist estiva delle canzoni conosciute e non che celebrano l’acqua

MILANOAcqua azzurra/acqua chiara/con le mani posso finalmente bere/Nei tuoi occhi/innocenti/ posso ancora ritrovare/ il profumo di un amore puro/puro come il tuo amor”.

I versi di questo ritornello sono impressi indelebilmente nella memoria degli italiani, non solo dei meno giovani.

Quando uscì, nell’estate del 1969, Acqua azzurra, acqua chiara di Lucio Battisti conquistò il pubblico e fu un vero tormentone estivo, vincendo anche il Festivalbar.

Nel brano di Mogol-Battisti la purezza dell’acqua limpida è simbolo di rinascita e allude alla ricerca nostalgica di un amore vissuto con cuore limpido.

Nella sua Acqua (1985) Loredana Berté celebra la potenza cosmica dell’acqua:

L'acqua

Mi tocca!

Acqua nascerà

Acqua crescerà

Acqua vieni giù dai monti

Acqua laverà

E disseterà

Acqua cheta rompi i ponti

Acqua pioverà

Acqua asciugherà

Acqua bagna questa terra

Acqua splenderà

Limpida sarà

Acqua porta via la guerrà

Acqua

Acqua forte

Acqua scura

Acqua che scenderà

Non fa paura

Acqua trasparente

Acqua e niente

Acqua ritornerà

Acqua corrente

 

Nel 1990 Claudio Baglioni canta Acqua dalla luna, una poesia in musica sulla forza dei desideri e dei propri sogni, che si chiude con questa speranza:

Se sapessi un di

innamorarmi di quelli che

non ama nessuno

se potessi portarli lì

dove il vento dorme

 

Nel 1995 il grande cantautore romano scrive anche Acqua nell’acqua, un’altra canzone particolarmente poetica in cui si allude alla relazione amorosa mediante la metafora dell’acqua. Nel brano si ascolta:

Acqua nell'acqua di parole

come un salto nelle gole

verso isole di sole

un volo libero di bere

nelle azzurrità leggere

anche per perdersi e cadere

ricadere giù

 

Sul desiderio di un amore pronto ad affrontare ogni tempesta indugia anche la canzone di Craig David You don’t miss your water del 2002, dove è possibile leggere:

You don't miss your water 'til the well runs dry

But I believe so strongly in you & I

Can't somebody answer me the question why

You don't miss your water 'til the well runs dry

 

In Acqua di Raf del 2006 l’acqua diventa metafora di tutto il vivere umano. In essa il cantautore pugliese scrive:

Acqua siamo noi che si può bere

acqua siamo nella quale si può affogare

tuffandosi nell'acqua che ti apre un varco

poi ritorna ad abbracciarti

ad assecondarti nel nuotare

noi siamo così imprevedibili come acqua noi come onde

 

Niccolò Fabi, nella sua Acqua del 2009 canta:

Acqua bevo acqua e la mando giù

acqua bevo acqua e la mando giù

mentre mangio come sempre a pagamento

bevo la mia acqua e la mando giù

mi pulisce quando mi sento sporco dentro

lava anche i miei dubbi e li porta via

ho sete e questa compagnia non mi disseta più

L’acqua è dunque segno non solo di una sete fisiologica, ma anche desiderio di purificazione interiore e di relazioni autentiche.

La top 3 della playlist dell’acqua, tra i grandi successi di ieri e di oggi

Nella nostra playlist estiva non può mancare naturalmente l’intramontabile “Sapore di sale, sapore di mare” di Gino Paoli, in cui la donna amata quando entra ed esce dall’acqua del mare è accolta dallo stupore del suo amato che rimane sulla riva a guardarla, nell’attesa che si distenda al sole accanto a lui.

In un brano cult duettato da Mina e Celentano, “Acqua e sale”, il bere acqua e sale, cui fa riferimento a più riprese il ritornello, è il segno di un invito vicendevole dell’amante all’amata a condividere gioie e dolori della propria relazione amorosa.

Sulla scia di un’estate irriverente si muove “Italiana” di Fedez e J-AX, il brano in cui l’estate è soltanto un pretesto per raccontare le contraddizioni dell’Italia contemporanea.

Italiana

L'estate che cerchi non è lontana

La gente per nulla, lo sai, si innamora

Se vieni dal mare ti stiamo aspettando

Con l'acqua alla gola

 

di Fabio Piemonte

1 agosto 2018

credits: fotolia