You are here

Come rendere più frizzante il brindisi di Natale

I cenoni e i pranzi delle vacanze natalizie sono l'occasione per passare del tempo insieme in maniera serena, ma occorre fare attenzione e non eccedere troppo a tavola, evitando cibi ricchi di...

Secondo Nestlé Waters l'acqua con le bollicine è una bevanda di festa, adatta durante l’aperitivo e i pasti

MILANO - I classici pranzi natalizi rimangono piacevolmente impressi nella memoria, anche se può capitare a fine pasto di andare incontro ad indigestione e sonnolenza, o avere anche una certa perdita di lucidità. Alla fine delle feste si rischia, inoltre, di dover fare i conti con la bilancia e notare uno spiacevole incremento di peso. Per limitare gli effetti indesiderati tipici del post-vacanze, arrivano da Nestlé Waters alcune idee e consigli riguardanti i pasti durante le vacanze di Natale, dimostrando come l'acqua sia una bevanda di festa che va bene sia durante l'aperitivo che tra una pietanza e l’altra.

L’IMMAGINE PRIMA DI TUTTO - Decorare la tavolata in maniera originale e adatta all’occasione è di buon auspicio per una serata di successo. Via poi con gli aperitivi: lo champagne è spesso legato alle tradizioni festive, ma si può anche cambiare bevendo i cocktail realizzati con acqua frizzante. Analcolici e con poche calorie, essi sorprenderanno gli ospiti grazie al loro gusto originale. Per quanto riguarda gli antipasti, gli esperti di Nestlé Waters consigliano dipuntare sulla qualità piuttosto che la quantità, non dimenticando che a seguire c’è il pasto. Occorrerebbe, pertanto, iniziare con un antipasto leggero, a basso contenuto di grassi. Assaggini leggeri realizzati con frutti di mare, pesce, verdurine, olive, pane poco tostato o pomodorini aiutano a non riempire troppo gli ospiti prima del pasto vero.

L’ACQUA TRA UN PIATTO E L’ALTRO - Sorprendere i propri commensali con pranzi o cene stravaganti e dal sapore esotico. Secondo Nestlé Waters le ricette originali sono le migliori, anche perché solitamente non sono lunghe da preparare o troppo sofisticate. Evitare quindi piatti ad alto contenuto calorico, per non rischiare di perdere i commensali per il dessert. Come bevanda tra una pietanza e l’altra, gli esperti Nestlé Waters consigliano di tenere l’acqua sempre a portata di mano: disseta e pulisce il palato per poter gustare al meglio il piatto successivo. In particolare l'acqua frizzante, con le sue bollicine, fornisce sensazioni in bocca complementari alla festosità del pasto. Essa ha infatti un proprio sapore ed una vera personalità.

I COCKTAIL FRIZZANTI - Bere acqua durante i pasti fa bene e può riservare anche parecchio divertimento. Nestlé Waters per le vacanze natalizie ha proposto alcuni cocktail leggeri e gustosi realizzati con l'acqua frizzante. Come l’Orange Cocktail, realizzato con acqua frizzante, succo di mela e succo d’arancia; il Virgin Mojito, i cui ingredienti per un bicchiere sono 50 ml di succo di mela,  5 foglie di menta fresca, mezzo lime, acqua frizzante, 2 cucchiaini di zucchero di canna, ghiaccio tritato; Nestlé Waters consiglia inoltre il Cocktail Kenya, creato conacqua fredda frizzante, succo di ananas, succo di ‘passion fruit’, succo di pompelmo, succo d'arancia, 3-4 lime, il tutto mescolato con ghiaccio; il Kentumi Cocktail è realizzato con  sciroppo di ‘passion fruit’, succo di lime, gelato alla vaniglia e acqua frizzante fresca; un bicchiere di Crema di cioccolato è realizzato con un cucchiaio di sciroppo di cioccolato,  200 ml di latte, 200 ml di acqua frizzante e ghiaccio; infine da Nestlé Waters consigliano il Cocktail Viola, per cui occorrono acqua frizzante con lime, succo di mela e sciroppo di viola.