You are here

L'Italia sul podio del "The World's 50 Best Restaurants" con Massimo Bottura

Lo scorso 28 aprile a Londra si è svolta la grande cerimonia della rassegna dedicata ai migliori ristoranti del mondo sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna. Ad aggiudicarsi il primo posto +...

Tre ristoranti italiani nella rassegna sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna

LONDRA – Lunedì 28 aprile a Londra, il ristorante danese Noma diretto dallo chef di origine macedone Rene Redzepi, ha riconquistato la vetta del "The World's 50 Best Restaurants" sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna. E' accaduto dopo nove anni di presenza in classifica e tre vittorie consecutive nel 2010, 2011 e 2012. Al secondo posto El Celler de Can Roca di Girona (Spagna) giunto primo lo scorso anno e, al terzo, l'Osteria Francescana (Modena) di Massimo Bottura.  I risultati sono stati resi noti di fronte a una platea di oltre 700 ospiti internazionali che si sono dati appuntamento alla Guildhall, suggestiva costruzione gotica nel cuore di Londra, in cui si celebra da anni un evento considerato uno dei momenti più attesi del calendario gastronomico mondiale.
                          
L’ITALIA – L’Italia difende tre posizioni in classifica conservando il terzo posto per il secondo anno consecutivo ma non senza qualche delusione. Se Piazza Duomo migliora la propria posizione salendo dal 41° al 39° posto, Le Calandre di Rubano - da nove edizioni in classifica - scende dalla posizione 27 alla 46 mentre esce dalla rosa dei magnifici 50 Il Combal.zero di Davide Scabin che passa dal 40° al 51° posto. 

LA RASSEGNA – The World's Best Restaurants è organizzato dal 2003 dalla rivista inglese Restaurant ed é presentato in collaborazione con i più influenti ristoratori del mondo, i migliori chef e media internazionali. William Drew, Editor di Restaurant ha dichiarato: "Siamo entusiasti di aver accolto ancora una volta i migliori chef del mondo a Londra per una notte di vera festa . È  emozionante riuscire a valorizzare la forza dei più grandi talenti gastronomici in fermento in tutto il mondo. Lo stimolo per raggiungere nuove vette gastronomiche continua a crescere e siamo onorati di giocare un ruolo in questo processo.

aggiornato il 13 maggio 2014