You are here

Come restare belli bevendo acqua

I benefici dell’acqua per il nostro corpo non sono un mistero, ma, soprattutto in questo periodo dell’anno, sembriamo dimenticarcene. Ecco perché è utile tenerli sempre a mente

L’acqua è l’elisir di gioventù e benessere per eccellenza

MILANO – Salute e bellezza. Ecco cosa dona l’acqua al nostro corpo. Eppure tante, troppe volte ci dimentichiamo di bere. Soprattutto nei mesi invernali, quando la sete non bussa alla porta, crediamo che idratare il nostro corpo non sia così necessario. L’acqua, però, è una risorsa basilare e di indiscussa importanza tutto l’anno.

PERCHÉ L'ACQUA È IMPORTANTE – Il 60 per cento del peso corporeo è costituito da acqua, una fonte inesauribile di sostanze nutritive per le cellule e gli organi di tutto l’organismo. Berla correttamente durante tutto l’arco della giornata è, quindi, di vitale importanza."I nostri corpi perdono acqua in ogni momento – afferma Tricia A. Howard, dottoressa e membro dell’Università del Sud, Savannah College of Health Professions – persino quando si respira. È perciò fondamentale reintrodurla in modo regolare senza mandare in tilt il nostro benessere fisico”.  

QUANTO BISOGNA BERE?– Gli uomini normalmente hanno bisogno di circa tre litri, o 13 bicchieri al giorno di acqua, mentre per le donne 2 litri, o 9 bicchieri, sarebbero più che sufficienti. Una quantità non esagerata se si fraziona l’apporto in tutta la giornata. Se però bere solo acqua annoia c’è una soluzione. "Le bevande a base di acqua e con un basso contenuto calorico sono validi sostituti – spiega Howard – ma attenzione alle bevande zuccherate che causano l'aumento di peso".

BENEFICI DI BELLEZZA– “Bere un bicchiere d'acqua è una delle cose più facili che ognuno di noi può fare – continua  Howard – e considerando i suoi grandi benefici dovrebbe diventare una sana e buona abitudine per tutti”. La prima a ringraziare sarebbe proprio la pelle che diventerebbe, senza ritocchi o sedute costose ed estenuanti nei centri di bellezza, più elastica, brillante e giovane. 

aggiornato il 24 febbraio 2015