Le voci dell’acqua, la graphic novel scritta da Tiziano Sclavi - In a Bottle

Le voci dell’acqua, la graphic novel scritta da Tiziano Sclavi

Atmosfere cupe ed acqua contraddistinguono le storie dei personaggi protagonisti dell’opera scritta dal creatore di Dylan Dog e disegnata da Werther Dell’Edera

MILANO - Sentire voci nella sua testa che gli parlano quando entra in contatto con l’acqua durante gli scosci di pioggia. E’ questo il destino di Stavros, un uomo sofferente per diverse fobie che vaga in una città dove piove sempre, cercando di affrontare i traumi che ha subito affrontando le sue paure. Stavros è il protagonista de “Le voci dell’acqua” la graphic novel edita Feltrinelli Comics scritta dal creatore di Dylan Dog Tiziano Sclavi e disegnata da Werther Dell’Edera.

La trama

Sotto una pioggia insistente, che sembra destinata a non placarsi mai, Stavros si muove per le strade di una città oscura e tenebrosa, tormentato da misteriose voci, forse segno della sua pazzia. O forse di una pazzia più vasta, collettiva, che contagia chiunque lo circondi, fino a trasmettersi all’intero universo. Oltre a lui, molti altri personaggi sembrano soffrire di fobie simili, in un flusso di coscienza che, proprio come l’acqua che scorre, trascina e porta con sé tutto ciò che trova lungo la sua strada.

“Le voci dell’acqua” è una graphic novel drammatica e carica di umorismo nero, spettacolare e inquietante, scritta, con potenza visionaria e impeto narrativo straordinari, da un maestro assoluto del fumetto. E affidata a uno dei disegnatori italiani più importanti nel panorama dell’ultimo decennio.

Gli autori

Tiziano Sclavi ha dato vita, con Dylan Dog, a uno dei personaggi di maggiore successo del fumetto contemporaneo. Un fenomeno entrato nell’immaginario collettivo, amato da generazioni di lettori, capace di ispirare e affascinare musicisti, registi, romanzieri e intellettuali, e arrivato a vendere un milione di copie al mese. Sclavi è inoltre giornalista, paroliere, sceneggiatore televisivo e autore di oltre dieci romanzi.

Werther Dell’Edera si è affermato come disegnatore, in Italia, dapprima con serie come Detective Dante e John Doe, per poi passare nella scuderia di Sergio Bonelli Editore con Orfani e Dylan Dog. Ha all’attivo pubblicazioni con tutte le maggiori case editrici di fumetto americane: Marvel, DC Comics Images, Dark Horse e IDW. Ha inoltre illustrato i romanzi di Alessandro Piperno Persecuzione e Inseparabili (Premio Strega 2012).

Di Salvatore Galeone

23 Giugno 2020