Glass Train, l’acqua minerale viaggia sui binari verso la carbon neutrality

Glass Train, l’acqua minerale viaggia sui binari verso la carbon neutrality

Nestlé Waters in Francia offre la consegna principalmente tramite treno delle sue bottiglie di vetro a rendere Vittel e S.Pellegrino

MILANO – In Francia, il trasporto di acqua minerale viaggia sulle rotaie per abbassare l’inquinamento di CO2. La filiale francese di Nestlé Waters ha avviato Glass Train, il programma che prevede il trasferimento dalla strada alla rotaia di una parte consistente delle bottiglie di acqua minerale di marca Vittel e S.Pellegrino dopo il loro utilizzo in bar, ristoranti e alberghi.

Verso la carbon neutrality con trasporti che inquinano meno

Finora il trasporto dagli stabilimenti d’imbottigliamento alle piattaforme logistiche francesi di bottiglie, piene all’andata e vuote al ritorno, era svolto con dei camion su strada, mentre da poche settimane è iniziato il trasferimento su rotaia. Dall'aprile 2021, le acque minerali Vittel e S.Pellegrino, destinate a bar, hotel e ristoranti, confezionate in bottiglie di vetro a rendere, vengono state trasportate su rotaia dagli stabilimenti Nestlé Waters a una piattaforma logistica situata nell'ovest della Francia. Queste stesse bottiglie vuote vengono poi trasportate in treno al loro stabilimento di produzione per essere pulite e quindi imbottigliate nuovamente alla fonte. Si prevedere che entro la fine del 2021 i treni serviranno la piattaforma logistica Vittel di Arles, nel sud della Francia, e quella S.Pellegrino di Merrey, nell’est del territorio transalpino.

Verso la carbon neutrality con trasporti che inquinano meno

Per attuare questo programma è previsto l’impiego di 25 treni, che elimineranno dalla strada mille veicoli industriali l’anno con una riduzione di 500 tonnellate di CO2. Il trasporto intermodale sarà completato entro il 2022 per Vittel e S.Pellegrino ed entro il 2025 per tutti gli altri marchi. La sostituzione di questi camion con il noleggio di 25 treni permetterà a Nestlé Waters Francia di ridurre, entro il 2022, il  13% delle emissioni di anidride carbonica generate dal trasporto. Con questo progetto, l’azienda conferma gli impegni presi nei confronti della roadmap verso la carbon neutrality entro il 2022 per i marchi Vittel e S.Pellegrino  ed entro il 2025 per tutti gli altri.

Il progetto Glass Train in immagini

In questo video è possibile scoprire, attraverso le testimonianze del Direttore della logistica Sébastien Vincent e del Direttore delle vendite fuori casa Alexandre VARO, le diverse fasi dell'attuazione del progetto, nonché i suoi impatti positivi sull'ambiente e sulla distribuzione dei prodotti alla clientela.

 

di Prisca Peroni

READ MORE