You are here

Paolo Griffa ha vinto il S.Pellegrino Young Chef 2015

Con il suo Trippa & Foie Gras ha convinto la giuria composta da Cristina Bowerman, Moreno Cedroni, Enrico Cerea, Carlo Cracco, Ernesto Iaccarino e Davide Oldani. Adesso avrà il compito di...

Il 23enne correrà per l’Italia nella finalissima mondiale che si terrà durante Expo Milano 2015

MILANOSarà il ventitreenne Griffa a rappresentare l’Italia alla finalissima internazionale che si terrà a giugno durante Expo Milano 2015. L'annuncio è arrivato nell’ultima giornata di Identità Golose al termine di una finale lunga due ore, durante la quale ogni finalista è salito sul palco dello spazio S.Pellegrino presentando il piatto alla giuria italiana. 

IL VERDETTO – Paolo Griffa, sous chef del ristorante Piccolo Lago a Verbania, ha convinto la giuria composta da: Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Moreno Cedroni (Madonnina del Pescatore), Enrico Cerea (Da Vittorio), Carlo Cracco (Cracco Ristorante), Ernesto Iaccarino (Don Alfonso 1890) e Davide Oldani (D’O) con il suo piatto Trippa e foie gas. Il gusto ci ha conquistati – ha spiegato Davide Oldani – Il piatto era un vero equilibrio di contrasti, che univa una tradizione 'povera' come quella della trippa a un elemento 'nobile' come il foie gras - pur sempre fatto di fegato, di interiora. Tutto perfettamente bilanciato dall'acidità delle verdure”.

LA GARA – I sei top chef hanno interrogato ogni ragazzo sugli ingredienti scelti e le tecniche usate, mettendoli in difficoltà ma anche scherzando tra di loro. Un clima di amicizia e coesione tra le eccellenze stellate del nostro paese, dimostrato anche da un "infiltrato d'onore": Massimo Bottura. Lo chef, che farà parte della giuria internazionale del S.Pellegrino Young Chef 2015, si è seduto in un angolo del palco per seguire da vicino la finale italiana.

aggiornato il 16 febbraio 2015