You are here

Return and Earn: in Australia il riciclo paga

Dall'Australia arriva il progetto Return and Earn che prevede denaro in cambio del riciclo di bottiglie e lattine tra vetro, plastica e alluminio.

MILANO – Più di 30 aziende sparse per la parte meridionale del territorio australiano hanno aderito al progetto Return and Earn, un programma nato alla fine dello scorso mese di novembre che punta a sensibilizzare i cittadini sul tema del riciclo.

L’iniziativa nasce dal governo del Nuovo Galles del Sud ed è partita ufficialmente lo scorso 1 dicembre con oltre 800 distributori in fase di realizzazione.

Questi contenitori distribuiscono un rimborso di 10 centesimi quando si depositano determinati tipi di rifiuti.

Il progetto

La rete di container è pensata per estendersi da Alessandria a Sydney Olympic Park e comprenderà caffè, negozi, edicole e lavaggi di automobili.

Ogni volta che un cittadino riciclerà contenitori per bevande in vetro, plastica, alluminio, acciaio e cartone liquido (cartoni) da 150 a 3 litri di volume riceverà un rimborso che gli sarà addebitato sotto forma di voucher o tramite bonifico PayPal.

Le regole

Ecco le regole stabilite dal progetto Return and Earn:

  • E’ importante che i contenitori siano vuoti, non schiacciati, ininterrotti e abbiano l'etichetta originale allegata
  • Non vengono accettati  i contenitori di vino, i liquori, le bevande calde,  il latte normale e aromatizzato, i succhi di frutta o verdura
  • Vietato il vetro per vino e liquori
  • Vietati i barili di plastica per acqua e vino
  • Vietati i tonici naturali registrati

I risultati

L’iniziativa è destinata ad avere ottimi risultati nel giro di breve tempo. Il governo dello stato calcola, infatti, che Return and Earn catturerà il 43% dei rifiuti di contenitori di bevande e contribuirà a ridurre i 160 milioni di bottiglie che vengono scartati ogni anno.

di Alessandro Conte

29 gennaio 2018

source: tomra.com