You are here

Lo stabilimento di Castrocielo avvia l’iter per la certificazione AWS - In a Bottle

Lo stabilimento di Castrocielo avvia l’iter per la certificazione AWS

Il sito produttivo dove viene imbottiglia l’acqua Nestlé Vera Naturae sarà il secondo stabilimento ad ottenere la certificazione internazionale Alliance for Water Stewardship in Italia

MILANO - Il Gruppo Sanpellegrino ha appena avviato la pratica certificativa AWS per il sito di Nestlé Vera a Castrocielo, il secondo in Italia ad ottenere  questo riconoscimento dopo quello di Santo Stefano Quisquina. L’Alliance for Water Stewardship premia la partecipazione attiva dell’azienda nella gestione sostenibile delle risorse idriche locali attraverso il rispetto del bilancio idrico, la condivisione di conoscenze e la collaborazione con il territorio per preservare e migliorare la qualità dell’acqua disponibile e delle aree circostanti.

Lo stabilimento

Lo stabilimento di Castrocielo, dove viene imbottigliata l’acqua minerale Nestlè Vera Naturae, è una smart factory con una linea PET ultramoderna che la rende con 1,10 litri per litro imbottigliato (incluso il litro imbottigliato) uno dei più virtuosi nell’ottimizzare il consumo di acqua dei siti produttivi Nestlé Waters nel mondo. Lo dimostra il fatto che nell’ultimo anno lo stabilimento ha risparmiato oltre 21 milioni di litri di acqua nei processi produttivi.“Siamo convinti che solo attraverso una gestione inclusiva e sostenibile delle risorse idriche si possa salvaguardare questo patrimonio di eccezionale importanza. - ha dichiarato Federico Sarzi Braga, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – Segni tangibili di questo approccio sono un’ulteriore riduzione del consumo di acqua nei processi industriali che, negli ultimi 5 anni, è passata da 1,81 litri per litro imbottigliato a 1,70 litri attuali”.

 “L’acqua è una risorsa preziosa e richiede una speciale collaborazione per garantire che sia preservata e protetta a lungo. – ha dichiarato Maurizio Patarnello CEO di Nestlé Waters. – Una collaborazione che per noi si concretizza in un dialogo costante, in una condivisione di informazioni sulle nostre attività e in azioni realizzate insieme alle autorità, alle imprese e alla filiera agricola dei territori dove operiamo”. Entro il 2025 verranno certificati anche gli altri 4 stabilimenti dove vengono imbottigliate le sue acque minerali: S.Pellegrino a Sanpellegrino Terme (BG), Levissima a Cepina Valdisotto (SO), Acqua Panna a Scarperia (FI) e Nestlé Vera fonte In Bosco a San Giorgio in Bosco (PD).

Il rapporto con il territorio

L’avvio dell’iter di certificazione è stato accolto favorevolmente anche dalle istituzioni locali. “Siamo lieti che il Gruppo Sanpellegrino abbia avviato la certificazione dello stabilimento di Castrocielo, un’iniziativa che testimonia la particolare attenzione dell’azienda per la salvaguardia dell’ambiente e un uso responsabile della risorsa acqua. - ha dichiarato Filippo Meteriale, Sindaco di Castrocielo - Un tema al quale è, da sempre sensibile, anche la nostra Amministrazione comunale.”

di Prisca Peroni

1 Aprile 2019