Pulizia e cura della pelle: tutti i vantaggi dell’acqua termale alt_tag

Pulizia e cura della pelle: tutti i vantaggi dell’acqua termale

La composizione chimica ricca di oligoelementi e minerali regala proprietà benefiche per le pelle in tutte le stagioni

MILANO – A mettere a rischio la salute della pelle non ci sono solo i raggi ultravioletti del sole estivo. Anche l’inverno e le temperature rigide mettono a dura prova il benessere del primo organo che espone il nostro organismo con il mondo esterno. Un trucco poco conosciuto ma abbastanza efficace per prendersene cura è rappresentato dall’acqua termale che, grazie ai suoi oligoelementi e minerali, è garanzia di purezza e qualità per preservare equilibrio, freschezza e vitalità alla pelle. Il portale specializzato All Womens Talk ne ha spiegato tutti i vantaggi.

Pulizia e trucco

Dopo la detersione si può vaporizzare su viso e collo passando poi un dischetto di cotone in modo da eliminare le ultime tracce di trucco e preparare il viso all’applicazione della crema di trattamento. Una spruzzata sopra il trucco al mattino serve a fissare il make up e, durante il giorno, restituisce compattezza al colore e freschezza all’insieme.

Sempre freschi

Durante e dopo l’attività fisica avere a portata di mano uno spray di acqua termale è un aiuto per calmare le fastidiose sensazioni di calore dovute allo sforzo. Lo stesso succede in viaggio: l’acqua termale contrasta la disidratazione dovuta all’aria pressurizzata degli aerei, calma le piccole irritazioni e i rossori che si presentano durante i lunghi viaggi riconfortando la pelle stressata dal caldo e dall’aria condizionata. In seguito alla depilazione la vaporizzazione dell’acqua termale è un aiuto per restituire benessere dopo un gesto che, sia pur eseguito con dolcezza, rappresenta comunque uno stress per la pelle: l’azione riparatrice consente inoltre di ripristinare il corretto equilibrio della barriera protettiva alterato dal passaggio della lametta oppure dal contatto con la crema depilatoria e la ceretta.

Le proprietà lenitive

Quando si presentano arrossamenti e irritazioni dovute alle ragioni più diverse, dal contatto con sostanze sensibilizzanti al sudore al vento freddo che infastidisce la cute più delicata e reattiva, si può utilizzare l’acqua termale come impacco vaporizzandola con generosità su garze oppure su dischetti di cotone piuttosto grandi tenendoli appoggiati sulle zone da calmare per almeno una decina di minuti.

di Alessandro Michielli

11 novembre 2016

photo: Fotolia