San Valentino, la “Top 5” dei “nidi d’amore” da visitare con la propria anima gemella - In a Bottle

San Valentino, la “Top 5” dei “nidi d’amore” da visitare con la propria anima gemella

Le cinque location, accomunate dall’acqua, da visitare assieme al proprio partner nel giorno più romantico dell’anno

MILANO – San Valentino, quest’anno, cade di venerdì: un’ottima occasione per chiedere al proprio capo un giorno di ferie e partire per un “weekend lungo” in compagnia della propria anima gemella verso una località in cui acqua e romanticismo si fondono in un connubio che sa di amore. Da La Thuile, in Val d’Aosta, dove fare una ciaspolata immersi nel verde degli abeti ancora innevati, a Sondrio, dove poter vivere un’esperienza unica immersi nella tranquillità del Parco Nazionale dello Stelvio; passando per Amsterdam, definita da tutti “la piccola Venezia del Nord”: le occasioni per rendere ancora più speciale questo San Valentino non mancano.

Ecco, di seguito, alcuni consigli direttamente dalla redazione di In a Bottle.

Sondrio

Il primo pensiero va al Parco Nazionale dello Stelvio, il posto perfetto per chi vuole vivere un’avventura ad alta quota tra percorsi naturalistici, escursioni speciali, lezioni di sci e molto altro. Al termine di una giornata vissuta intensamente, Chalet 3000 di Levissima è pronto ad accogliere chiunque voglia rilassarsi: pensato per due persone, grazie alla sua configurazione ed all’impiego di materiali naturali si integra alla perfezione con l’ambiente circostante. Gli interni, avvolti e protetti da un “guscio” continuo in pietra, grazie alle superfici vetrate continue e ad una terrazza ad uso esclusivo, si aprono su un paesaggio mozzafiato. Lo spazio è prenotabile, per il pubblico, attraverso il portale di Airbnb e lo si può raggiungere prendendo la funivia che parte da Bormio o, in alternativa, a bordo di un fuoristrada o di un più “pittoresco” gatto delle nevi. Dalla possibilità di gustare un aperitivo in terrazza, guardando le stelle talmente da vicino che sembra quasi poterle toccare, fino a vedere sorgere il sole prima di chiunque altro: lo chalet permette così di vivere un’avventura diversa dal solito.

La Thuile, Val d’Aosta

È il secondo comune più occidentale della piccola regione, situata nel Nord-Est, dopo quello di Courmayeur. La rinomata località alpina è nota per lo sci d’alta quota: dai 2.641 metri dell’arrivo della seggiovia Belvedere, la vista panoramica è “mozzafiato” grazie al ghiacciaio del Rutor, il Monte Bianco, il Gran Combin, il Cervino ed il Monte Rosa. Sono circa 160, poi, i chilometri di piste disponibili: percorsi facili, medi e difficili da affrontare con il proprio partner, attenendo poi il tramonto e l’immancabile cena in una baita tipica, dove provare formaggi e carne profumata con erbe di montagna.

Amsterdam, Olanda

Numerose costruzioni che risalgono ad un periodo compreso tra il 1500 ed il 1600, considerate ora “monumenti storici” e collocate intorno ad una serie di canali poligonali concentrici, sono ciò che portano Amsterdam ad essere conosciuta come “la piccola Venezia del Nord”. Proprio i canali costituiscono una delle principali attrattive per le coppie a San Valentino che, per trascorrere un momento così speciale, decidono di fare un tour acquatico. Dal Singel, il più antico della cerchia dei canali, al più grande della città Keizersgracht (“il Canale dell’Imperatore”), passando per “il Canale del Principe” Prinsengracht: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Riviera del Levante, Liguria

Il Golfo Paradiso, quello del Tigullio, ma anche Recco, per un assaggio della celebre focaccia al formaggio, e Camogli, dove poter fare una passeggiata fra i suoi folkloristici caruggi. La Riviera del Levante, in Liguria, offre tantissimi spunti per passare un San Valentino diverso dal solito, come per esempio una visita a San Fruttuoso e Portofino, località che fanno parte del Santuario Internazionale dei Cetacei e dei Mammiferi Marini, un’area internazionale istituita nel 1999 grazie ad un accordo fra Italia, Francia e Principato di Monaco. La zona di mare, inoltre, è popolata da stenelle (una specie di delfino), balenottere, pesci luna e capodogli.

Monte Isola, lago d’Iseo

Per le coppie sportive amanti dell’avventura il Nord Italia offre la spettacolare Monte Isola, la più grande isola lacustre d’Europa che si trova a poco meno di un chilometro dalla sponda bresciana del lago d’Iseo. Arrivati sul posto con un battello si può godere della bellezza che questo posto ha da offrire facendo un giro completo dell’isola: quasi 10 chilometri di strade litoranee fra piccoli borghi, uliveti, scorci pittoreschi e verdi boschi che si percorrono senza difficoltà in circa due ore e mezzo. Da fare, almeno una volta, il percorso che, a piedi, porta al Santuario della Madonna della Ceriola, che offre una vista davvero suggestiva sul lago.

di Stefania Ghezzi

Source: Adobe Stock

13 Febbraio 2020