You are here

Un Nuovo Guardiano dell’Acqua: Nestlè Waters– In a Bottle

“We Are the Guardians of Natural Water”, Nestlé aderisce al progetto della Federazione Europea dell’Acqua in Bottiglia

L’iniziativa, che coinvolge le principali aziende del settore, ha lo scopo di proteggere le fonti idriche e incentivare lo sviluppo economico

MILANO - Proteggere le qualità uniche delle acque naturali e promuovere il settore dell'acqua in bottiglia e dei suoi prodotti. Con questi obiettivi è nata nel 2003  EFBW , l’ente che riunisce al suo interno le diverse associazioni nazionali europee operanti nel settore delle acque in bottiglia (acque minerali, di sorgente e da tavola). Al suo interno entra a far parte anche Nestlé grazie al progetto “We Are the Guardians of Natural Water”.

Nestlé Waters si impegna a diventare uno dei “guardiani dell’acqua”

L'acqua minerale naturale e le acque sorgive sono rappresentate come categoria alimentare a livello europeo e internazionale da oltre 60 anni. Nestlé Waters  aderisce  all’iniziativa “Guardians of Natural Water” lanciata da EFBW, Federazione europea dell'acqua in bottiglia e voce dell'industria dell'acqua. In quanto “Guardiano dell’Acqua”, Nestlé Waters è impegnata costantemente nel proteggere, rispettare e promuovere  l’acqua, le sue fonti e le comunità locali da un punto di vista economico, sociale ed ambientale. La salvaguardia delle fonti è solo il primo degli obiettivi ed impegni dell’azienda, che si preoccupa di ottimizzare i consumi di acqua, ridurre le emissioni di CO2, migliorare il packaging e preservare la biodiversità. L’impegno economico e sociale si traduce nella creazione di nuovi posti di lavoro, il supporto alle comunità locali e agricole, oltre che a migliorare l’accesso ad acqua in casi di emergenza.

La Federazione Europea dell'acqua in bottiglia per la sicurezza dell’acqua

EFBW è la voce dell'industria dell'acqua in bottiglia, dedicata a promuovere le qualità uniche dell'acqua minerale naturale, dell'acqua di sorgente e di altri tipi di acque in bottiglia di fronte alle istituzioni dell'UE e alle organizzazioni internazionali. Essa ha il compito di garantire che gli elevati standard di sicurezza, qualità e ambientali delle acque imbottigliate siano riconosciuti e mantenuti. Con sede a Bruxelles dal 2003, è un'associazione commerciale internazionale registrata senza scopo di lucro. Attraverso la sua appartenenza ad associazioni nazionali, aziende di imbottigliamento e fornitori, essa rappresenta quasi 550 produttori di acqua in bottiglia in tutta Europa. La Federazione lavora a stretto contatto con le istituzioni europee, le agenzie specializzate e gli organismi di regolamentazione, sia per informare che per garantire che gli interessi del settore dell'acqua in bottiglia siano rappresentati e le sue opinioni condivise.

di Michael Dones

Source: Adobe Stock

4 Novembre 2019