You are here

Infezioni urinarie ridotte nelle donne che bevono più acqua – In a Bottle

Infezioni urinarie ridotte nelle donne che bevono più acqua

Uno studio condotto dall’Università di Miami Miller School of Medicine ha dimostrato come le donne che bevono più acqua riducono le infezioni urinarie

MILANO – Un nuovo esperimento scientifico offre prove del fatto che bere più acqua può rendere, nelle donne, meno frequente le infezioni del tratto urinario. In pratica, come riporta la Reuters, il team dell'Università di Miami Miller School of Medicine guidato dal dott. Thomas M. Hooton, ha verificato un nesso tra lo stato  di idratazione del corpo e questi disturbi fisici e sanitari.

La ricerca

Nell’esperimento i ricercatori hanno coinvolto 140 donne afflitte da infezioni ricorrenti del tratto urinario che in genere bevevano meno di 1,5 litri d’acqua al giorno. Per un anno gli studiosi hanno chiesto a metà del campione di continuare nel loro normale consumo mentre, alla restante metà, hanno chiesto di incrementare il quantitativo di ulteriori 1,5 litri. Al termine del periodo di studio è stato rilevato che le donne che hanno bevuto più acqua hanno visto ridotto della metà il rischio di infezione.

L’idratazione e la salute della vescica

Ha affermato il dott. Hooton: “Se una donna ha una infezione frequente dovrebbe prendere in considerazione il suo stato di idratazione e cercare di raddoppiare l’apporto idrico quotidiano.” Bere più acqua per limitare questo rischio è stata finora una raccomandazione generale ma questo studio ne ha dato una valenza scientifica. La teoria, suffragata dai risultati, è che bere più acqua porta a una maggiore produzione di urina e quindi ad eliminare i batteri nella vescica, prevenendo così i disturbi.

di Salvatore Galeone

source: fotolia.com

21 Dicembre 2018