You are here

Ora legale e benefici dell’acqua prima di andare a dormire – In a Bottle

Ora legale e i benefici dell’acqua prima di andare a dormire

Bere prima di andare a letto e avere sul comodino un bicchiere d’acqua aiuta a reintegrare l’organismo con nutrienti e minerali durante le ore di sonno

MILANO - Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo avverrà il passaggio dall’ora solare all’ora legale, per cui si dormirà un’ora in meno. Nessun timore: anche in questo caso una corretta idratazione può venire in soccorso. Alcuni ricercatori sul sito fitday.com hanno analizzato i benefici dell’acqua prima di andare a letto.

Recuperare i fluidi persi

Bere un bicchiere d'acqua prima di dormire aiuta il proprio corpo a reintegrare i liquidi che perde durante il giorno. Essendo il nostro organismo per lo più composto da acqua, occorre mantenerlo idratato affinché funzioni correttamente. Siccome durante il sonno non si svolge nessun tipo di attività fisica, il proprio corpo non ha bisogno di espellere liquidi, quindi bere prima di coricarsi ricarica i livelli di fluidi necessari.

Conciliare il sonno

Una corretta idratazione bilancia naturalmente le vitamine, i nutrienti e i sali minerali del proprio corpo, reintegrando tutto ciò che è stato bruciato. Bere acqua prima di coricarsi concilia con il sonno e aiuta a rilassarsi e sentirsi meglio al mattino. Grazie ad una corretta idratazione è possibile dormire più profondamente, armonizzando così tra loro muscoli, ormoni e livelli di energia.

Tossine eliminate

Uno dei benefici dell'acqua è il fatto di agire come un detergente naturale. Il nostro corpo durante il giorno attrae molte tossine dal cibo, dall'ambiente e da altri elementi. Pulirlo in modo coerente contribuisce a mantenerlo sano e funzionante. Bere acqua prima di andare a letto fornisce le scorte (d’acqua) e il tempo necessari per eliminare le tossine indesiderate, con benefici per il sistema digestivo, i muscoli e la pelle. Tutto ciò favorisce anche la perdita di peso e darà più energia per affrontare gli impegni durante il giorno.

di Stefania Ghezzi

Source: Adobe Stock

29 Marzo 2019