I vantaggi di una corretta idratazione nel dopo scuola

I vantaggi di una corretta idratazione nel dopo scuola

Uno studio condotto dalla Harvard School of Prevention ha sostituito altre bevande con l'acqua nel dopo scuola riducendo 70 calorie al giorno

MILANO – Un bambino americano su 3 è sovrappeso o obeso e alla radice di questo problema ci sono anche le calorie acquisite tramite il consumo di bevande.

Partendo da questa considerazione, i ricercatori della Harvard School of Public Health (HSPH) hanno realizzato uno studio per capire quanto la corretta idratazione incida sullo stile di vita dei bambini in particolari momenti della giornata.

La ricerca

Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sull’American Journal of Preventive Medicine, indica che sarebbe possibile tagliare di 70 calorie al giorno l’apporto energetico dei bambini se nei programmi di doposcuola venisse favorita l’acqua al posto di altre bevande.

Katie Giles, membro del team di ricerca, ha spiegato che si tratta del primo studio che ha preso in considerazione l’acqua nei programmi del dopo scuola. 

Cambiare il menu

Insieme ai colleghi della Food and Nutrition Service alla Boston Public Schools, i ricercatori hanno cambiato i menù in 10 diversi programmi scolastici.

Al tempo stesso anche il personale scolastico è stato istruito su alcuni accorgimenti da tenere sul cambiamento delle attività, della nutrizione e del tempo di studio.

Il personale ha incoraggiato il consumo d’acqua al posto di altre bevande e ha provveduto alla sostituzione dei succhi e di bibite a favore di bevande più ricche di fibre di frutta e verdura.

Katie Giles ha commentato: “Lo studio prova che lavorare sulla comunicazione può essere importante per migliorare i sistemi dei servizi alimentari dei bambini. Fare questi piccoli cambiamenti nei menu scolastici può migliorare il loro approccio con l’acqua e promuovere uno stile di vita più salutare.”

di Michael Vedovato

9 gennaio 2018

credits: fotolia