Al via il Carnevale di Venezia: gli eventi d’apertura da non perdere - In a Bottle

Al via il Carnevale di Venezia: gli eventi d’apertura da non perdere

“La festa veneziana sull’acqua” parte I e II: ecco il programma previsto per l’8 ed il 9 febbraio

MILANO – Ci siamo: ancora 24 ore ed inizierà l’edizione 2020 di una delle manifestazioni più conosciute ed apprezzate al mondo, il Carnevale di Venezia. Dal 1904, anno in cui risale la prima testimonianza scritta dell’evento (grazie ad un documento dell’allora Doge Vitale Falier), fino ai giorni nostri. Sono tanti gli eventi che, nel mese di febbraio, animano la città lagunare: dall’intramontabile sfilata con le maschere più eleganti e raffinate della storia fino al famosissimo “Volo dell’Angelo”, passando per il folkloristico “raduno” dei gondolieri. Venezia si colora a festa e diventa una delle mete più visitate al mondo.

Inoltre, per l’apertura di domani 8 febbraio e domenica 9, sono previste iniziative legate all’acqua: vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Festa Veneziana sull’acqua – parte I (sabato 8 febbraio 2020, a partire dalle ore 19:00)

Il Rio di Cannaregio diventa protagonista grazie a delle strutture galleggianti che trasferiscono sul Canale il tema del Carnevale “Il Gioco, l’Amore e la Follia”. Nel giorno di inaugurazione, infatti, lo spettacolo di immagini e musiche acquatiche intratterrà tutti i presenti con lo spettacolo “Amoris Causa”: i “personaggi” Passione e Follia danzeranno insieme al suono di serenate lontane e di promesse sussurrate. Lo show, con la regia di Alessandro Martello, avrà due rappresentazioni: una alle 19:00 e l’altra due ore più tardi, alle 21:00. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con Wavents, una realtà veneziana che propone show di grande impatto, con la partecipazione di Opera Fiammae, compagnia teatrale specializzata nella manipolazione del fuoco.

Festa Veneziana sull’acqua – parte II (domenica 9 febbraio 2020, a partire dalle ore 11:00)

Il Carnevale di Venezia proseguirà quindi la domenica mattina, quando il corteo acqueo del Coordinamento Associazioni Remiere Voga alla Veneta partirà da Punta della Dogana, lungo tutto il Canal Grande, per arrivare al Rio di Cannaregio, dove sfilerà il pubblico presente a bordo acqua. Una volta arrivate le celebri gondole, si apriranno tutti gli stand enogastronomici pronti ad offrire i gustosissimi “cicheti” e i dolci della tradizione carnevalesca, ovvero le fritole e i galani. Come filo conduttore, musica ed animazioni.

di Stefania Ghezzi

Source: Adobe Stock

7 Febbraio 2020