You are here

Levissima e Francesca Schiavone per lo strike tennis

Levissima e Francesca Schiavone per lo strike tennis

Francesca Schiavone, Everyday Climbers del tennis italiano e Levissima, portano lo strike tennis agli Internazionali BNL d'Italia

ROMA – Determinazione, sete di vita, coraggio e passione. Solo chi ha queste caratteristiche può arrivare a conquistare la propria vetta, piccola o grande che sia. Lo sa bene Francesca Schiavone, prima tennista italiana ad aver vinto il Grande Slam, e lo sanno i giovani aspiranti campioni che si sono sfidati venerdì 19 maggio, durante l’evento organizzato da Levissima e Gazzetta dello Sport nel contesto degli Internazionali BNL d’Italia 2017, allo Strike Tennis, un gioco lanciato dai grandi campioni della racchetta e portato per la prima volta in Italia proprio in questa occasione. La competizione ha unito l’entusiasmo dei ragazzi alla determinazione della Leonessa, valori che insieme rappresentano le caratteristiche principali degli Everyday Climbers, persone che non smettono mai di inseguire i propri obiettivi, affrontando con passione e forza di volontà le sfide quotidiane.

Impegno e passione per raggiungere la vetta

“Vedere questi ragazzi divertirsi grazie al tennis è la vittoria più bella – afferma Francesca Schiavone -. Oggi abbiamo utilizzato il campo da gioco per allenare la determinazione e la sete di conquista che ogni vero tennista deve avere. Lo abbiamo fatto con un gioco come lo Strike Tennis, che permette di divertirsi ma anche di sfidare se stessi, in fondo, i primi veri avversari. Vivere lo sport con passione, affrontando con entusiasmo e determinazione le sfide che si presentano quotidianamente è la ricetta ideale per raggiungere i propri obiettivi. Quest’anno non partecipo agli Internazionali, ma ho ancora tanto da dare a questo mondo. Durante l’edizione dell’anno scorso Levissima mi ha consegnato il premio Everyday Climber, perché rispecchia la mia voglia di non mollare mai e raggiungere nuovi traguardi ogni giorno. Nello sport come nella vita, impegno, passione e spirito di sacrificio ci permettono di superare gli ostacoli e di guardare avanti con ottimismo”.

Lo strike-tennis

Ma in cosa consiste esattamente questa nuova disciplina amatoriale? Sulla scia di giochi come il Foot Volley il Tchoukball lo Slamball o il Firstball, alterego di sport ben più famosi, lo Strike Tennis è una variante del Tennis che consiste nel colpire con racchetta e pallina dei bersagli posti al di là della rete, in una sfida contro se stessi. Chi totalizza il punteggio più alto grazie ai suoi “best shot”, ottiene la vittoria. Un traguardo che in questo caso consisteva nella possibilità, per il giovane giocatore vincitore, di sfidare la campionessa Francesca Schiavone e di ottenere proprio dalle sue mani il kit degli “Everyday Climbers”, titolo che Levissima aveva già attribuito alla Schiavone durante gli Internazionali BNL d’Italia 2016.

Levissima e gli Everyday Climbers

Anche quest’anno Levissima è agli Internazionali BNL d’Italia come Official Water, con l’obiettivo di premiare l’Everyday Climber che c’è in tutti coloro che hanno fatto dello sport una passione e una ragione di vita – ha affermato Stefano Marini, Business Unit Director Italia del Gruppo Sanpellegrino -. Francesca Schiavone è per noi l’emblema di chi non si arrende mai, di chi ha il coraggio di rialzarsi dopo una caduta e di ricominciare a camminare con lo sguardo fisso alla cima. Quest’anno abbiamo voluto coinvolgere i giovani campioni di domani e dare loro un messaggio importante, proprio su quella terra rossa che tanto amano: ognuno ha una vetta da conquistare. Per raggiungerla ci vogliono passione e determinazione”.

di Alessandro Conte

22 maggio 2017