Alessandro Zanasi, "Una corretta idratazione aiuta a rimettersi in forma"

Dalla prevenzione della cellulite al senso di sazietà che riduce la quantità di cibo che mangiamo. Il dottore Alessandro Zanasi, esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino, spiega perché l'acqua e i cosiddetti "cibi idratanti" sono alleati in più per raggiungere la perfetta forma in vista dell'estate...

Acqua e “cibi idratanti” gli alleati in più

MILANO – La bella stagione è alle porte e scatta la corsa riacquistare la giusta linea. Abbiamo chiesto al dottore Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, in che modo una corretta idratazione valorizza gli sforzi di tornare in forma.

Quanto conta una corretta idratazione nel rimettersi in forma?

Con la bella stagione si suda di più, si perdono più liquidi e automaticamente si deve bere di più. Una buona idratazione, e questo durante tutto l’arco dell’anno, aiuta a mantenere in funzione tutte le attività del nostro corpo: dal mantenimento della temperatura corporea allo smaltimento delle sostanze tossiche dei cataboliti. Un altro dato interessante è che l’acqua aiuta a dare un senso di pienezza allo stomaco. Questo comporta che se beviamo molto, mangiamo bene e l’acqua non apporta calorie. Quindi in un certo senso è un modo per dimagrire.

L’effetto pelle a buccia d’arancia è tra i più temuti in questa stagione. E’ possibile correggerlo?

Non esiste un’acqua in grado di correggere alcuni inestetismi. Possiamo dire però che una buona idratazione mantiene una pelle più trofica e lucida. Se parliamo di cellulite non è vero che l’acqua aiuta a contrastarla ma sicuramente può prevenirla, parlando ad esempio di ritenzione idrica e corretta alimentazione.

Quali sono i falsi miti sull’alimentazione da sfatare in questo periodo?

Indubbiamente l’idea di saltare i pasti perché non mangiando non si prende peso o si dimagrisce. Un sana alimentazione prevede la scelta degli alimenti giusti, perché se saltare il pranzo vuol dire abbuffarsi la sera si è già sbagliato in partenza. Inoltre è molto importante una buona colazione al mattino, che deve essere ricca e varia, il consumo di frutta e verdura e un bilanciamento complessivo sia per quantità che per qualità di ciò che si mangia.

Quali sono gli alimenti che aiutano a integrare l’idratazione del corpo?

Essenzialmente tutti quegli alimenti che apportano acqua e minerali. Andiamo verso l’estate quindi molta frutta come fragole e kiwi, ad esempio. Anche se bisogna che questi alimenti “idratanti”, a seconda della stagionalità, vengano consumati tutto l’anno. Poi ci sono le verdure, che aiutano a dare un senso di sazietà e ad apportare nutrienti utili. I broccoli, ad esempio, sono ricchi di antiossidanti che contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento.

aggiornato l'8 aprile 2014