You are here

Le forme dell'acqua celebrate dal Gruppo Cap

In occasione dei suoi primi 90 anni la monoutility lombarda ha ideato un contest fotografico per rendere omaggio alle forme dell'acqua. Come partecipare

MILANO – La preziosa risorsa idrica continuerà a essere cruciale nella vita di ogni giorno per i bisogni fondamentali ma sarà sempre più il perno di un’economia circolare dalle grandi potenzialità, in particolare sul fronte della mobilità e della smartness delle città. Partendo da questi presupposti, il Gruppo Cap ha inteso porre attenzione sull’acqua realizzando, in occasione dei primi 90 anni, un contest fotografico in collaborazione con l’agenzia fotografica Contrasto.

Il contest

E se l’acqua ha infinite forme, sono infiniti anche i punti di vista per catturarne l’essenza. Ecco perché Gruppo Cap ha deciso di lanciare un foto-contest aperto al pubblico, chiamato a immortalare le tantissime forme dell’acqua. Un concorso gratuito, al quale possono partecipare tutti coloro che, maggiorenni, possiedono un profilo Instagram pubblico. Basta postare sul proprio profilo uno scatto dedicato all’acqua, inserire gli hashtag ufficiali #LeFormeDellAcqua e #90annidicap e taggare i profili di @gruppocap e @contrastobooks.

La mostra

Non ci sono limiti alle possibilità di rappresentare l’acqua, che nelle immagini potrà scorrere o evaporare, essere catturata in un contesto naturale o domestico, in città o in luoghi remoti. Le foto più qualitative dal punto di viste artistico e aderenti al tema del concorso, saranno selezionate da una giuria specializzata e saranno esposte in mostra al Museo della Permanente di Milano, nell’ambito dei festeggiamenti per l’anniversario del gruppo. Non mancano i motivi per mettersi alla prova: l’acqua è un elemento onnipresente nella vita quotidiana, alla portata di tutti per uno scatto perfetto. L’hashtag acqua conta oltre 980mila citazioni su Instagram, dato che rivela il forte appeal di questa eccezionale risorsa dal punto di vista fotografico.

di Alessandro Conte

3 luglio 2018