You are here

La Valtellina rinfresca Milano per una notte grazie a Levissima

Levissima ha portato le atmosfere uniche della Valtellina facendole rivivere al 39° piano del nuovo Palazzo della Regione. L'incontro ha fornito l'occasione per presentare la nuova...

La “wild purity” valtellinese è sbarcata a Milano con la nuova bottiglia in vetro di Levissima

MILANO - La prima afosa serata milanese rinfrescata dall’aria pura della Valtellina sprigionata al 39° piano del nuovo Palazzo della Regione. A portare la “wild purity” valtellinese è stata Levissima che, fedele al suo forte legame col territorio, ha ricreato le atmosfere tipiche del suo luogo di origine per svelare la sua nuova bottiglia in vetro 0.75 che diventerà emblema della tradizione e dell’eccellenza della Valtellina. La nuova “principessa di vetro”, come è stata ribattezzata durante la sua presentazione ufficiale, creerà nel mondo della ristorazione un circuito di chef e ristoranti che sposano la loro offerta culinaria con i valori della purezza e della natura incontaminata.

IL LEGAME COL TERRITORIO - “Noi di Levissima siamo da sempre impegnati nella tutela delle sue fonti e nella valorizzazione del territorio puro e incontaminato – afferma Stefania Strasserra Brand Manager Levissima – Attraverso questo progetto abbiamo deciso di portare i valori della Valtellina, che sono anche i valori di Levissima, al di fuori dei confini territoriali per far conoscere anche a chi è lontano l’esperienza dell’alta montagna”.

LA PARTNERSHIP STRATEGICA - Il progetto mira a coinvolgere il mondo delle Istituzioni e dell’associazionismo locale che nell’occasione sono stati invitati a Milano quali ambasciatori della Valtellina. L’obiettivo è costruire, in maniera sinergica e armonica, una nuovo modo di promuovere e valorizzare il territorio. Attraverso questa iniziativa Levissima rende il giusto tributo al territorio che negli anni ha contribuito a renderla emblema della purezza e a farne conoscere le caratteristiche e i valori unici che la contraddistinguono.

LE ISTITUZIONI - “Puntare sulla valorizzazione delle eccellenze locali rappresenta un’azione importante per promuovere il territorio e la competitività - afferma Emanuele Bertolini, Presidente della Camera di Commercio di Sondrio - Siamo lieti che un’azienda per noi importante come Levissima porti sul territorio nazionale il marchio Valtellina”. Sulla stessa lunghezza d’onda Stefano Genoni, responsabile marketing del Distretto Agro-alimentare di Qualità della Valtellina: “Levissima è una realtà importante che si affianca ai nostri migliori prodotti, dal miele ai vini alle mele ai formaggi alla bresaola ai pizzoccheri. Levissima oggi contribuisce a portare i valori della Valtellina al di fuori dei nostri confini”.

aggiornato il 22 aprile 2013