Ad Hong Kong nasce una gigantesca luna realizzata con bottiglie di plastica riciclata

Ad Hong Kong in occasione del Festival di Meta' Autunno, la scultura-installazione "Rising moon", un'opera d'arte realizzata da quattro giovani designer locali con 7000 bottiglie di plastica riciclata. Ad ispirare il progetto vincitore del premio Gold Award i temi del riciclo e del rispetto dell'ambiente...

Settemila bottiglie di plastica illuminano il Festival di Meta’ Autunno cinese

MILANO – Una lanterna di plastica riciclata. E’ l'idea che quest’anno hanno avuto a Hong Kong per celebrare il Festival di Meta’ Autunno, ricorrenza che si celebra il quindicesimo giorno dell’ottavo mese del calendario cinese. La festa risale a molti secoli fa, quando gli agricoltori erano soliti ringraziare il dio della Luna per i raccolti abbondanti.

L’ISTALLAZIONE– E’ proprio alla luna che si ispira la particolare scultura-installazione, chiamata "Rising Moon" (luna che sorge), opera dei quattro designer locali: Stanley Siu Kwok Kin, Aden Chan Pui Hong, Eddie Hui Chun Hoi e He Yiteng; suo punto di forza il fatto che sia costituita da 7 mila bottiglie di plastica riciclata, corredate di luci LED. La grande lanterna, che si illumina alternando le varie fasi lunari pur rispettando i criteri ecologi, è alta 10 metri e larga 20, ed è situata a Victoria Park. Il progetto è ispirato ai concetti della cura dell'ambiente e della vivibilita’.

DESIGN – La lanterna gigante di Hong Kong si è anche contraddistinta per avere vinto il premio Gold Award alla Lantern Wonderland Design Competition. Particolare anche l’interno della scultura: esso è strutturato su tre livelli, visitabili, che non solo permettono di ammirare la maestria con la quale l’opera è stata realizzata, ma anche di godere di una vista davvero suggestiva di Victoria Park dall’alto.

IL MESSAGGIO ALLA BASE DELL’OPERA- Obiettivo degli artisti nella progettazione e costruzione della struttura quello di ispirare nei visitatori l’importanza del riciclo e del rispetto dell’ambiente, mostrando come attraverso un pizzico di creativita’ ognuno di noi possa contribuire attivamente a rendere il Pianeta Terra un posto migliore dove vivere.

aggiornato il 4 febbraio 2014