La celebrazione dell’acqua: apre la mostra di Cheryl Edwards – In a Bottle

In mostra in Virginia “La celebrazione dell'acqua e la sua relazione con l'identità”

È stata inaugurata il 4 gennaio presso il Riverviews Artspace l’ultima esposizione dell’artista americana Cheryl Edwards

MILANO - Acqua come elemento che rappresenta l’identità di ciascuna persona. È stato inaugurata il 4 gennaio presso il Riverviews Artspace della Virginia, la mostra “The Reverence of Water and Its Relationship with Identity”, l’ultima esposizione dell’artista Cheryl Edwards.

Acqua elemento di identità

Il corpo di un adulto è composto in media da circa il 70% di acqua. Da questa affermazione l’artista americana Cheryl Edwards ha iniziato a esplorare dal 2014 le proprietà dell'acqua come elemento di identità e ha continuato a indagare questo tema attraverso la sua arte.

In questo suo ultimo lavoro, che si traduce in italiano con “La celebrazione dell'acqua e la sua relazione con l'identità”, Edwards mette in mostra varie stampe serigrafiche, tele d’inchiostro,  disegni digitali e scatole luminose.

Acqua come musa

Le sue stampe sono realizzate con campioni di saliva raccolti da due femmine e due maschi, uno dei quali è afroamericano e l'altro caucasico.

Usando un microscopio e scatole luminose per ispezionare i campioni, l’artista ha notato delle somiglianze tra i quattro campioni e ha scoperto che "ciascuno era unico o esattamente uguale."

In questo modo, l’acqua diventa sia musa ispiratrice sia mezzo di espressione artistica.

di Michael Dones

source: riverviews.net

15 Gennaio 2019