Tabitha Ott: quando la plastica diventa moda

Tabitha Ott: quando la plastica diventa moda

Ecco come l'artista Tabitha Ott con le sue creazioni di moda ha reso indossabili oggetti di plastica alla mostra Fresh Plastica al Tapp's Art Center

MILANO – Non i classici abiti e gioielli che si vedono alle sfilate, oggi la moda diventa di plastica con le creazioni di Tabitha Ott.

L’artista utilizza questo materiale per realizzare gioielli e opere d’arte indossabili, creando pezzi unici e curati nei minimi dettagli.

Dalle bottiglie ai barattoli di burro d’arachidi, dai giocattoli ai recipienti per rifiuti, Tabitha ridà vita alla plastica scartata creando dei gioielli unici nel loro genere.

La mostra

Nella recente mostra "Fresh Plastic", tenutasi presso il Tapp’s Art Center, l’artista ha realizzato uno spettacolo multimediale sfruttando musica, luci e abbigliamento design.

I suoi gioielli, abbinati ai capi di alcuni stilisti, hanno creato uno spettacolo unico nel suo genere. La moda, infatti, fin dal debutto di Tabitha si è dimostrata lo strumento ideale per valorizzare questi oggetti creati con materiali di scarto.

Una forma d’arte senza precedenti

La mostra è stato un evento in grado di far capire agli amanti del settore le potenzialità di questo materiale e le sue molteplici declinazioni.

Secondo Caitlin Bright, direttore esecutivo del centro d’arte, quella di Tabitha Otts non è solamente un’arte collegata alla gioielleria d’alta moda, ma uno strumento ideale per unire stilisti, musicisti e spettatori in un’esperienza irripetibile. 

di Salvatore Galeone

2 novembre 2017

credits: Tabitha Ott