You are here

A tu per tu con Annalisa Monfreda, direttrice di Donna Moderna e Confidenze

Abbiamo incontrato Annalisa Monfreda, neo direttrice dei periodici femminili Donna Moderna e Confidenze. Intervistata dal direttore di In a Bottle ha raccontato, tra l'altro, gli aspetti legati...

Informazione, donne, benessere: tanti i temi toccati in un’intervista esclusiva rilasciata a In a bottle.

MILANO -  “L’idratazione è vita da tutti i punti di vista”, queste le parole di Annalisa Monfreda, che da febbraio 2013 ha assunto la carica di direttore responsabile dei settimanali Donna Moderna e Confidenze. Nel corso di un’intervista con il direttore di In a Bottle, la giornalista ha infatti spiegato, tra gli altri temi, il suo rapporto con l’acqua e l’idratazione, raccontando anche il suo modo di trattare la tematica nelle sue testate.

BERE ACQUA VUOL DIRE VOLERSI BENE - Spiegando il suo rapporto con l’acqua, la direttrice di Donna Moderna è voluta partire da un aneddoto personale per giustificare meglio le proprie affermazioni e far capire l’importanza dell’idratazione per il suo benessere psicofisico. “Quando mi alzo al mattino con la sensazione di volermi bene, la prima azione che metto in pratica per passare una giornata felice è quella di bere. Quando arrivo in redazione prendo una bottiglia d’acqua da due litri, la metto sulla scrivania piena e mi prefiggo di berla tutta entro sera. Mi accorgo invece che quando sto male o sono nervosa quella stessa bottiglia accanto me rimane piena, come se volessi punirmi.”

DONNA MODERNA E L’IDRATAZIONE - “Avendo un rapporto personale così forte con l’acqua è chiaro che anche le testate che dirigo trattano spesso il tema dell’idratazione. Per noi essa è davvero vita da tutti i punti di vista, non solo nel campo della bellezza,  ma anche in quello dell’alimentazione. Ritengo perciò fondamentale trattarlo e approfondirlo continuamente.”

I BENEFICI DI UNA CORRETTA IDRATAZIONE - “A mio avviso, osservando da un punto di vista “privilegiato” le mie lettrici, ritengo che le donne non abbiamo piena consapevolezza dei benefici di una corretta idratazione. Penso invece che su questo tema vi siano più che altro mantra e riti popolari, tra cui quello di bere otto bicchieri di acqua al giorno. Questi, ripetuti continuamente, creano nelle lettrici aspettative difficili da concretizzare; prime fra tutte quella legata alla diminuzione del giro-cosce di qualche centimetro. Secondo me invece, l’idratazione ha molto più a che fare con il benessere generale e psicologico dell’organismo, e quindi ritengo importante veicolare una corretta informazione che faccia intendere l’idratazione a 360 gradi, senza caricarla di troppe aspettative.”

Aggiornato il 9 luglio 2013