Martin Waugh, quando la fotografia incontra l'acqua

Catturare la luce e il movimento di una goccia in caduta su una superficie liquida dando origine ad una nuova forma espressiva. Martin Waugh è tra i pionieri di questa nuova e affascinante forma d...

Martin Waugh è il pioniere di una forma di fotografia che cattura il movimento delle gocce d'acqua

PORTLAND - I fluidi in movimento affascinano i sensi, le loro curve lisce e luccicanti catturano lo sguardo e la loro trasparenza è in grado di riflettere la luce creando suggestioni e generando un perfetto equilibrio di forze dinamiche. Fotografare il movimento delle gocce d'acqua che cadono su una superficie liquida è una delle nuove forme di fotografia sperimentale che recentemente stanno appassionando fotografi ed esperti di tutto il mondo. Uno dei massimi esponenti di questa tecnica è il fotografo Martin Waugh che ne ha fatto il cuore dei suoi lavori.

SCATTI CONGELATI NEL TEMPO - Senza un un timer elettronico è molto difficile da catturare l'istante esatto si desidera immortalare ma, grazie all'impiego di un flash ad alta velocità, è possibile catturare ogni singolo momento della caduta di una goccia d'acqua. Martin Waugh ha dichiarato di essere stato da sempre affascinato dall'acqua e dalle sue molteplici forme e la sua ricerca si è concentrata su come catturare l'istante in cui una goccia si frange su una superficie dando origine a forme ogni volta diverse. "Quello che si vede nelle mie opere è totalmente naturale, utilizzo Photoshop soltanto per ripulire lo sfondo o bilanciare il colore. Le forme e le composizioni sono esattamente quello che si vede così come la natura lo crea", ha spiegato.

TECNICA - Martin ha inventato una tecnica particolare per far cadere una goccia sopra l'altra, creando le così dette "drops collactions", forme uniche e suggestive in cui i movimenti delle singole gocce si sovrappongono gli uni agli altri. Grazie infatti ad una speciale attrezzatura, chiamata "Kit Drip" e costituita da una valvola collegata a un serbatoio contenente il liquido in grado di rilasciare le gocce secondo una tempistica preimpostata, è possibile controllare la frequenza con cui l'acqua debba cadere. Al momento prestabilito Martin apre l'otturatore della fotocamera e scatta con un flash di precisione impostato su frequenze di millisecondi. 

ARTE E VITA  - Nelle sue opere Martin Waugh unisce arte e scienza in un'unica forma espressiva in grado di catturare la bellezza infinita della natura. La sua fotografia immortala il libero fluire dell'acqua evocando l'immagine dell'oceano e seguendo il ritmo e la melodia di singole gocce d'acqua che cadono su una superficie liquida. Martin ha un utilizzo della fotografia estremamente creativo e basato sull'immediatezza dello scatto in modo da rendere possibile catture le curve lisce e luccicanti dell'acqua. Variando le dimensioni, la velocità e la posizione delle gocce, così come il colore, la viscosità e la tensione superficiale, Martin Waugh si è laureato in fisica al Lewis&Clark College nell'Oregon. Vive a Portland dove coltiva la propria passione per l'acqua facendo kayak nei molti dei fiumi che si trovano nella regione.

20 novembre 2012